Marmo A Colazione

Ho sempre pensato che After hours dei Velvet Underground fosse cantata da Edie Sedgwick

In Pillole on settembre 8, 2010 at 11:02 pm

Ho scoperto pochi giorni fa che in realtà “After hours” dei Velvet Underground è cantata dalla batterista del gruppo Maureen Tucker. Sarebbe stato molto più significativo e bello se a cantare questa canzone fosse stata Edie Sedgwick. Come ho sempre pensato fosse.

In fondo questa canzone parla dettagliatamente di lei. So che l’indiesnob medio, già sconvolto dalla mia lacuna, starà dicendo con voce da demente e muco sotto il naso “ma è Femme Fatale dei Velvet che parla di Edie”. Lo so!!! Semplicemente credo che Edie sia l’impersonificazione fisica di tutto quello che è “After hours”. Quella leggerezza, quell’ironia dei suoi occhi, quello scherzo della sua vita, e la realtà di un dramma celato dietro una danza accennata e i capelli in aria accompagnati da un trucco nero pesante.

Ogni nota di “After hours” riverbera della sensualità e della vita di Edie. E’ semplicemente illogico che Edie non abbia cantato questa canzone. Continuo a pensare che in realtà Edie Sedgwick abbia cantato “After hours”. Non potrebbe essere diversamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: