Marmo A Colazione

Cinque pensieri troppo illuminati per diventare status di Facebook

In Pillole on aprile 19, 2012 at 11:08 am

Ecco cinque pensieri prodotti dalla mia testa mentre espletavo fondamentali bisogni biologici, che sarebbero stati sprecati come status di Facebook in quanto troppo illuminati:

1. Mario Monti non esiste, in realtà non è altro che Dylan Baldi dei “Cloud Nothings” tornato indietro dal futuro con una delorian lasciata per sbaglio ad Hill Valley e l’almanacco dello sport sotto braccio. Una volta nel presente non è riuscito a convincere il se stesso giovane a conquistare il mondo, così ha deciso di farlo da solo, partendo dal popolo più stupido del pianeta.

 

2. I “Da Hand in the Middle” sono senza ombra di dubbio il miglior gruppo attualmente presente sul territorio nazionale e questo memorabile scambio di battute con Povia, avvenuto sul profilo Facebook ufficiale del cantante milanese, sta lì a dimostrarlo:

3. Il fatto che “Feels” sia alla posizione numero quattro di un’ipotetica classifica dei dischi degli Animal Collective, comprova, senza possibilità di replica alcuna, come ogni critica mossa nei confronti del collettivo di New York non è altro che la manifestazione di una disabilità mentale da parte di chi apre bocca

4. Per un sacco di tempo ho sentito parlare di Mussolini, solo ora ho capito che in realtà ci si stava riferendo al tipo che si è inventato il Bungee Jumping, solo che era così stupido da farlo a due metri e mezzo da terra.

5. In Italia capisci il target di pubblico a cui un discografico intende rivolgersi, dalla scelta o meno di far indossare il cappello al musicista che propone. L’unica scelta di marketing fatta in questo paese si basa sull’equazione: “Lo ascolteranno al primo maggio : Mettigli un cappello = Lo ascolteranno al “Mi ami” : fagli crescere le basette e spettinagli i capelli”. Probabilmente il motivo per cui non amo i gruppi italiani è perché ascoltandoli puoi capire senza difficoltà se indosseranno un capello nella foto promozionale.

 

Annunci
  1. …Se questa è illuminazione…
    Ho letto anche il tuo post su Capovilla, che non conosco, ammiro il tuo funambolismo lessicale e la fantasia dei tuoi coloriti neologismi, dev’essere l’influsso creativo del contesto “espletivo” in cui partorisci le tue illuminazioni.
    Sa tutto un pò di “Ehi… guardatemi! Sono qui! Leggetemi!…”, sa tutto un pò di “Lillipuziano”.

  2. Devo dire però che percepisco della personalità dietro alle “sparate” (concedimelo) provocatorie.
    Ho una richesta da farti se ti va di assecondarla, ti sento musicalmente molto recettivo, mi consiglieresti qualche artista che trovi particolarmente interessante? Vorrei ampliare i miei orizzonti musicali.
    Sull’ “About” del mio blog “lavaligiadeimondi.wordpress.com” puoi trovare un indirizzo e-mail a cui scrivere, oppure se vuoi commentami uno dei miei post sul blog.
    Se vuoi cerca “Medunera” in Myspace, ci sono i miei datati tentativi musicali risalenti al millennio scorso. Se puoi ti va di farmi sapere che ne pensi, apprezzerei molto, anche se non ti piacessero.
    Grazie e buona vita!

  3. ora hai inibito la mia libertà di mettermi il cappello e stai infangando sia le mie basette che … vabbé, non sono spettinato.

  4. I nobraino mettono il cappello da quando suonavo aggratis nei peggiori bar di caracas. 😦

  5. *suonavano

  6. Povia non porta il cappello, ma la cuffia. Eppure lo vedrei bene con un passamontagna.

  7. Chi si dirotta su entrambe le fazioni del quinto punto è considerato borderline?

  8. Effettivamente pensieri troppo creativi perchè Facebook potesse meritarseli 🙂 un saluto!

  9. Quindi il Bungee Jumping e’ nato in Italia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: